23 marzo 2018

Arkansaurus è (finalmente) ufficiale (ed io non ho cambiato idea)!

10 anni fa, scrissi un post su un esemplare frammentario di piede di theropode dal Cretacico Superiore del Arkansas. Da decenni, l'esemplare era noto con il nome ufficioso di "Arkansaurus". In questi giorni, l'esemplare è stato descritto nel dettaglio ed il nome ufficializzato (Hunt and Quinn, 2018).

La mia analisi di Arkansaurus di 10 anni fa conferma le conclusioni del nuovo studio (o le ha ispirate?), collocandolo nella parte basale di Ornithomimosauria. Paradossalmente, la versione più recente di Megamatrice invece non conferma tale posizione, mentre avvalora la mia cautela di allora nel considerare Arkansaurus come un Coelurosauria incertae sedis.

Bibliografia:
Hunt, R. & Quinn, J.H. (2018). A new ornithomimosaur from the Early Cretaceous Trinity Group of Arkansas. Journal of Vertebrate Paleontology. 38: 1. doi:10.1080/02724634.2017.1421209.



Nessun commento:

Posta un commento

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -