29 marzo 2012

I primi Noasauridi dal Brasile

Denti simili a quelli di Masiakasaurus (da Lindoso et al. in press)
La Formazione Alcantara dal nord-est del Brasile presenta affinità con la quasi coeva (siamo nel Cenomaniano) associazione a theropodi del Nord Africa, e ciò non stupisce se si considera che 100 milioni di anni fa le due regioni erano separate da un oceano Atlantico medionale ben più stretto dell'attuale.
In uno studio attualmente in stampa, Lindoso et al. (in press) descrivono alcuni denti dalla Formazione Alcantara la cui morfologia è molto simile a quella dei denti anteriori di Masiakasaurus, un noasauride della fine del Cretacico malgascio. Questi resti quindi indicherebbero che un noasauride con dentatura simile a Masiakasaurus esistesse nel Cenomaniano brasiliano. Si tratta dei primi resti di noasauride brasiliano e la più antica evidenza della bizzarra morfologia dentaria finora nota solo in Masiakasaurus. Dato che i denti anteriori degli altri noasauridi sono ignoti, non possiamo sapere se e quanto tale morfotipo fosse distribuito in Noasauridae. Di fatto, essi potrebbero appartenere ad un taxon non più affine a Masiakasaurus di quanto lo sia a Velocisaurus o Noasaurus. Considerando che il probabile noasauride nordafricano Deltadromeus/Bahariasaurus è coevo di questi resti, è possibile che questo morfotipo di denti si rinvenga in futuro anche nel Kem Kem.

Bibliografia:
Lindoso RM, Santos RAB, Madeiros MA, Carvalho IS, Marinho TS. In press. Masiakasaurus-like theropod teeth from the Alcântara Formation, São Luís Basin (Cenomanian), northeastern Brazil. Cretaceous Research http://dx.doi.org/10.1016/j.cretres.2012.03.002.